Green Land Mobility iPer Monza


Carica alla colonnina dell'iPer di Monza del circuito Green Land Mobility - Moto in carica

Una notizia questa, devo dire, in contro tendenza rispetto al titolo del sito.
Ebbene si, la prima carica del mio maxi scooter elettrico Vectrix VX-1 ad una colonnina pubblica italiana del primo circuito di ricarica dell'interland milanese. La prima di qui viene data notizia in realtà, voci di corridoio ... anzi di forum ... , parlano di altre colonnine già installate ma non ancora pubblicizzate. Indagherò per bene ovviamente.
Ma veniamo alla notizia di oggi. Come dicevo risulta un notevole evento la prima carica ad una colonnina pubblica italiana del mio Vectrix, almeno per me.
Qui lo vedete più da vicino.

Carica alla colonnina dell'iPer di Monza del circuito Green Land Mobility - Moto in carica

L'impressione che mi ha dato l'iniziativa una volta arrivatone a conoscenza è stata buona.
Di fronte all'installazione devo dire che l'idea non si è solo confermata ma sono rimasto notevolmente impressionato dalla ottima costruzione e integrazione del sistema di ricarica all'interno del parcheggio dell' iPer di Monza.

Carica alla colonnina dell'iPer di Monza del circuito Green Land Mobility - Postazioni di ricarica


Come potete vedere la costruzione è ottima, la visibilità e accessibilità pure.
Tutta l'area è stata ricavata a fianco ad una struttura (sulla sinistra) che ne delimita un lato, risulta tutto molto "verde", mettendo in bella mostra la scopo del luogo, la struttura di copertura è molto bella e funzionale lasciando facile accesso ai mezzi in carica. L'insegna sulla sinistra della foto addirittura così grande e chiara che risulta ben visibile dalla via principale, fuori dal parcheggio del supermercato, nella corsia di accesso, quindi molto facile da rintracciare.

Carica alla colonnina dell'iPer di Monza del circuito Green Land Mobility - Struttura di ricarica

Simpatica l'idea di segnare a terra da un lato 2 posti auto con relative 2 colonnine e dall'altro 4 posti moto e relative 4 colonnine. Si, avete visto giusto, ho sbagliato lato, sarà stata l'emozione della prima carica pubblica del mio Vectrix, prometto che non lo faccio più, me ne sono accorto solo ora riguardando le foto.
Cosa lodevole anche la facilità d'uso delle colonnine.
Unico requisito essersi registrati nel sito dedicato, http://ricaricaev.it/ , vi viene richiesto il tipo di mezzo, auto, moto, la targa del mezzo, il codice della vostra carta regionale dei servizi e il tipo di spina che userete per la carica. Potete inoltre indicare un numero di cellulare o indirizzo mail a cui poi il sistema invierà delle segnalazioni, tipo avvenuta prenotazione o fine carica.
Una volta registrati siete in grado di recarvi alla postazione di ricarica e iniziare la procedura di ricarica.
Per prima cosa viene richiesto l'inserimento della carta regionale dei sevizi e la colonnina vi identifica e dà inizio alla procedura, quindi vi viene chiesta la durata della ricarica, con scelte di 30, 60, 90 o 120 minuti, quindi vi viene comunicato che lo sportello è stato sbloccato e che potete procedere alla connessione del cavo del vostro mezzo, fate scorrere verso l'alto lo sportello in plexiglas che chiude il vano prese, trovate un LED acceso a fianco alla spina corretta, equivalente a quella che avrete indicato nel sito al momento della registrazione, una volta inserita la spina del vostro cavo la procedura chiede la chiusura dello sportello che viene bloccato e per ultima la conferma dell'inizio della carica. La carica parte e non vi resta che farvi una visitina o la spesa nel centro in attesa della carica. Alla fine della carica per terminare l'operazione di carica e far sbloccare lo sportello prese non vi resta che inserire nuovamente la carta regionale dei servizi.
Vedete qui il vano prese (chiedo scusa per le foto un po' scadenti ma c'era sole molto intenso e il cellulare non si trova a suo agio con così tanti riflessi).

Carica alla colonnina dell'iPer di Monza del circuito Green Land Mobility - Vano prese

Qui vedete le indicazioni a display appena partita la carica.

Carica alla colonnina dell'iPer di Monza del circuito Green Land Mobility - Indicazioni a inizio carica

Qui vedete le indicazioni a fine carica, era una prova, quindi poco più di 20 minuti.

Carica alla colonnina dell'iPer di Monza del circuito Green Land Mobility - Indicazione verso fine carica

Una volta finita la carica il display mostra un riassunto della corrente erogata.

Carica alla colonnina dell'iPer di Monza del circuito Green Land Mobility - Riassunto di fine carica della corrente erogata

Come dicevo un'esperienza ottima, sistema di facile utilizzo e immediato, istruzioni a monitor chiare ed essenziali.
Alcune ulteriori notizie, nel sito c'è un sistema di identificazione della colonnina a voi più vicina che, su base mappe di Google, vi indica la posizione rispetto ad un punto segnalato della colonnina più vicina.
Nel sistema di gestione può essere inserito più di un mezzo e assegnate diverse prese utilizzate.
Come potete notare il vano prese ha 3 tipi di connessioni utilizzabili, per avere il massimo di compatibilità con i mezzi in circolazione, ed è munito anche di prese di ricarica veloce a 380V.
Non mi stanco di dirlo, ottimo sistema, veramente facile e funzionale, ben costruito e integrato all'interno del parcheggio del centro, un'ottima prova per il primo circuito serio di ricarica pubblica nella zona del milanese (l'ENEL lasciamola perdere).
Leggendo qui e là in Internet sembra che il sistema verrà tenuto attivo e funzionante con cariche gratuite per un po' di tempo, 1 o 2 anni, per poi poter passare ad un qualche tipo di tariffazione. Questo permetterà per prima cosa la diffusione dei mezzi elettrici e come secondo risultato darà modo ai gestori di "misurare" i costi di ricarica in base ad effettivo periodo di test, una trovata, a mio parere, molto intelligente
A proposito di voci si dice che iPer abbia intenzione di mettere colonnine in molti, se non tutti, i suoi punti in Italia, si parla poi anche di altre catene commerciali interessate e di interesse da parte di vari comuni del milanese e non.

Appena possibile indagherò e vi riferirò immediatamente dell'eventuale ritrovamento e test di altre postazioni di ricarica.

Auguro una buona carica a tutti.